L’AUSTRALIANO POPYRIN E LA SPAGNOLA GUERRERO ALVAREZ

I VINCITORI DEI 38° INTERNAZIONALI JUNIORES DI SANTA CROCE

14 maggio 2016 by in category ITF Under 18 2016 with 0 and 0
Home > News > ITF Under 18 2016 > L’AUSTRALIANO POPYRIN E LA SPAGNOLA GUERRERO ALVAREZ I VINCITORI DEI 38° INTERNAZIONALI JUNIORES DI SANTA CROCE

Sconfitto in finale il 17enne tennista azzurro Jacopo Berrettini

 

L’australiano Alexei Popyrin e la spagnola Eva Guerrero Alvarez sono i vincitori del 38° torneo interazionale giovanile “Città di Santa Croce” Mauro Sabatini, classica passerella delle ‘racchette’ emergenti del tennis juniores che si è conclusa oggi sui campi in rosso del Cerri.

Il sogno dell’azzurrino Jacopo Berrettini, 17enne della Canottieri Aniene, di bissare l’impresa del 2015 targata Andrea Pallegrino si infrange contro il muro rappresentato dall’australiano Alexei Popyrin, n.4 del tabellone e giocatore maturo, già impostato per il tennis professionistico, impostosi in due set (64,63): un punteggio che comunque non rispecchia fedelmente l’andamento del match perché Berrettini è sempre stato in partita sul 3-3 di entrambi i set, pagando tuttavia un servizio meno incisivo rispetto all’avversario e una minore varietà di colpi. Popyrin, che vanta nel suo passato due esperienze di primo livello come allievo di Nick Bollettieri e Riccardo Piatti, è stato eccellente nel gestire i momenti cruciali del match e nel trovare varietà nelle soluzioni vincenti sia a fondocampo che a rete. “La differenza l’ha fatta oggi il servizio  – ha detto Berrettini a fine match – ma non posso che ritenermi soddisfatto per la finale di Santa Croce, dove ero stato accreditato con una wild card”.

Solida da fondocampo, dotata di un importante rovescio a due mani, la 16enne spagnola Eva Guerrero Alvarez ha regolato con più facilità del previsto (61,61) , in poco più di un’ora di gioco, l’ottima britannica Emily Appleton, giunta in finale senza ver perso un set ma oggi apparsa irriconoscibile, lontana anni luce dal saper esprimere il proprio tennis tutto accelerazioni e profondità. Non c’è stata mai partita tra le due finaliste, con la tennista iberica determinata a sfruttare ogni minimo errore della Appleton, alla fine uscita in lacrime dal campo. “Ho affrontato minori difficoltà del previsto in finale – ha detto la spagnola Guerrero Alvarez a fine gara – ma ho avuto il merito di credere fino in fondo alla vittoria e di non permettere alla Appleton di accelerare il ritmo di palla”

La 37° edizione della Coppa Beppe Giannoni è stata assegnata alla 14enne polacca Iga Swiatek, più giovane partecipante approdata fino ai quarti di finale.

 

Finali

Singolare donne: Guerrero Alvarez (16, Esp) b. Appleton (6,Gbr) 61,61.

Singolare uomini: Popyrin (4, Aus) b. Berrettini (wc, Ita) 64,63

 

UFFICIO STAMPA

(Marco Massetani, 339 6664766)

T.C. Santa Croce ~ Via Poggio Adorno 22 Loc. Cerri - 56029 Santa Croce Sull'Arno - Pisa | T. 0571 297421 ~ E. info@tcsantacroce.com | privacy policy | made by progettoimmagina.com